I miei Amici

martedì 4 settembre 2012

Recensione N° 1: Macarons al cioccolato Cameo

Dal mese di settembre, ogni mese, farò una recensione su uno dei preparati che si trovano nei supermercati o su alcuni articoli/prodotti che si usano nel cake design.
Premetto che per ciò che concerne i preparati del supermercato, farò la recensione dopo averli provati 1 sola volta. Questo, per due motivi:

  1. Lavorando in casa e potendomelo permettere, non uso preparati già pronti ma tendo a farli da me;
  2. Una recensione con illustrazioni del procedimeno, come lo intendo io, è fatto per chi acquista il prodotto per la prima volta. Se lo usassi più volte, probabilmente dimenticherei quali sono state le difficoltà riscontrate nella prima occasione di utilizzo e non riuscirei ad essere veritiera. Per questo motivo quindi, non soffermatevi sulla bellezza estetica del prodotto finale che, sicuramente, con più prove può risultare più gradevole alla vista.
Iniziamo quindi questa serie con i macaronsm, una specilità francese. Questo dolce in realtà nasce in Italia nel '500 e viene esportato in Francia da Caterina de Medici. I macarons nel tempo divennero il dolce preferito di Maria Antonietta.
I macarons hanno una base di meringa, hanno una forma simile ad un piccolissimo sandwich rotondo e sono farciti con creme/ganache o panna. Possono avere svariati sapori e il sapore può essere accompagnato da altrettanti colori.

Oggi parliamo di un preparato che potete trovare al supermercato:  Macarons al cioccolato della Cameo. Costo circa €3,50/3,90.

Questa la confezione:














 Nella confezione trovate:
  • 1 foglio carta forno con cerchi pre-formati,  
  • 1 busta polvere per impasto, 
  • 1 busta polvere per ganache.








Sulla confezione è indicato il procedimento per ottenere sia la ganache che i macarons.
Quello che vi servirà sarà: 
  • 100 ml di latte 
  • 2 albumi montati a neve 
  • 1 cucchiaio di zucchero 





Quindi, munitevi di uno sbattitore e montate a neve due albumi aggiungendo un cucchiaio di zucchero (se sono uova fresche, i tuorli vi serviranno per un buon zabaione!!).
 Prendete il preparato per la ganache e aggiungetevi 100 ml di latte. Portate ad ebollizione mescolando e quando si sarà addensato, lasciatelo raffreddare e poi riponete in frigo.
Il sapore è buono per chi gradisce il cioccolato fondente. (non è un bel vedere lo so, ma vi assicuro che è la foto della crema!!)





 
In una casseruola riponete il preparato in polvere per i macarons e adagio adagio incorporatevi gli albumi montati a neve.









 
Questo è ciò che avrete ottenuto con le due bustine di preparato.










Adagiate la carta forno nella teglia che dovrà essere abbastanza grande per non piegarsi. Anzi, devo dire che per il forno di casa è decisamente grande. 
Ho piegato di un cm circa entambi i lati affinchè non si piegasse facendo colare il preparato. Se avete il fornetto scordatevi di preparare 12 macarons in una sola infornata! Come vedete ci sono i cerchietti preformati ma vi assicuro che come prima volta è stato difficile mantenere una forma decente!
Le indicazioni consigliano di utilizzare un cucchiaino, io invece vi consiglio una sac a poche e vi invito ad andare adagio perchè mentre lo mettete il composto sembra poco, ma poi si allarga!! 

Ecco infatti come sono venuti come prima volta! Un tappetino in silicone apposito è sicuramente meglio!! :)







Risultato dopo 20 minuti di cottura.
Non sono un granchè belli da vedere!
Farcite con la gnache e conservate in frigorifero.










Nonostante l'aspetto fosse abbastanza dissimile dai macarons, devo dire però che i commensali hanno gradito molto il gusto. 
Si, il gusto supera la prova. 
Dolce ma non troppo, al cioccolato fondente, morbidi anche se un pò gommosi, buonissimo retrogusto. 
Sicuramente da prediligere freddi da frigorifero!






Conclusioni: 
Prezzo accessibile per un dolce veloce, gusto buono per chi ama il fondente, ottimo per chi non conosce i macarons, poco attraenti per chi ne conosce la forma perfetta; veloce da preparare. La carta forno leggermente superiore alla grandezza di una teglia forno medio.
Il maggior handicap sta nel mantenere la forma. Andate adagio e usate la sac a poche, sicuramente vi verrà meglio di come sono usciti a me!! :D

Ciao ciao, spero che vi possa servire! Alla prossima recensione, ad ottobre!!
Clara

14 commenti:

  1. che bello il tuo blog mi piace molto, complimenti! mi sono appena iscritta e se ti fa piacere di ricambiare ti aspetto da me ,ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna! Ho avuto problemi ad entrare nel tuo blog. Mi lasceresti il link qui? Ciao ciao!

      Elimina
  2. bellissima questa idea delal recenzione.mi piace spesso e'difficile districarsi nei supermercati per cui consigli utili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy! L'intento era proprio quello! Grazie per il tuo commento! ♥

      Elimina
  3. Che dire, sei assolutamente bravissima!!!!! I tuoi dolci sono davvero fantastici, complimenti! E complimenti per questa idea, la trovo davvero utile! Da oggi ti seguo con piacere, se hai voglia di venire a trovarmi mi farebbe molto piacere!
    Ciao, Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, scusa l'enorme ritardo! Grazie per le tue parole! ♥♥♥

      Elimina
  4. Ciao!! Utile questa tua rubrica!! Non pensavo che la Cameo facesse anche il preparato per i macarons!! Ciao a presto! Mi unisco ai tuoi lettori!!
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa per il ritardo! Mi fa piacere che ti sia piaciuta questa idea. Oggi ho pubblicato la 2^ recensione! ciao!!

      Elimina
  5. gnummy io adoro il cioccolato!!!li vogliooo

    se ti va passa dal mio blog, ti aspetto! http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Ciao! Il tuo blog ha vinto un premio, passa a ritirarlo nel mio blog! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debby, ho visitato il tuo sito, aggiornato e molto ben fatto! Ti ringrazio tanto per il premio....spero di riuscire a ricambiare. Per me, come per tanti, il tempo è davvero tiranno! Lo prendo come impegno... spero di rispettarlo il tempi relativamente brevi! Grazie ancora!! ♥

      Elimina
  7. suggerimenti fondamentali:
    1 - bianco d'uovo: deve "stagionare" in frigo almeno 4 giorni, 7 giorni è ideale. Quindi sgusciate le uova, usate il rosso per qualche altra preparazione e il bianco lasciatelo in frigo dentro ad una ciotola ricoperta da una pellicola trasparente
    2 - prima di usare gli albumi toglieteli dal frigo un paio d'ore prima
    3 - usate una sac-a-poche con beccuccio tondo diametro 8
    4 - una volta preparati sulla teglia non infornateli subito ma lasciateli asciugare due/tre ore (anche una notte intera). Questo vi garantirà il "piedino" della cialda.
    5 - appena sfornati passate il foglio di carta da forno su di un piano freddo, altrimenti la teglia calda continuerà a cuocere.
    6 - per la ganache usate sempre la sac-a-poche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i suggerimenti che serviranno a chi legge!

      Elimina